Una coccola rinfrescante

…In arrivo  una coccola pomeridiana rinfrescante: Pesche al tè bianco…

Ci sono delle coccole che come le madaleine di Proust ti riportano indietro nel tempo… e il loro sapore , odore, fragranza ti fanno  tornare bambina. Per me uno di quei sapori è il tè alle pesche che faceva mia madre in estate… e ora lo faccio anche io…. dona un angolo di freschezza dalla calura estiva..e al primo sorso della stagione, riaffiorano  ricordi e luci della mia infanzia… quando dal tavolo vedevo mia madre affettare minuziosamente le pesche e sul fuoco l’acqua per il tè era pronta e fumante…

L’ombra fresca di casa mia… per proteggerci dal troppo sole…

E poi tornati dal mare … correvo al frigo…  e dentro un bicchiere grande gorgogliavano le pesche … che scendendo facevano schizzare il tè. Mi veniva sempre da leccarmi le labbra… magari qualche goccia era lì casualmente… fresca e precorritrice del sapore che di li a poco avrei gustato…

Spero che la proviate a fare nei pomeriggi estivi… semplice  e dissetante…

Una coccola pomeridiana…

pesche_2

Ingredienti per un litro di tè:

– 6 pesche di media grandezza tagliate a tocchetti con la buccia

– 3 cucchiaini di miele millefiori  o zucchero di canna

– una manciata di foglie di menta

– io ho usato un tè bianco cinese da agricoltura biologica… ma potete usare il tè che preferite (mia madre usava quello in bustine normalissimo)

Mettere in frigo per almeno 6 ore.

Buona coccola dissetante…

pesche_3

Alla prossima …

23 commenti su “Una coccola rinfrescante

  1. Ca?valetto ha detto:

    uhmmm lo voglio provare,
    deve essere delizioso

  2. Gabila ha detto:

    Mi hai riportata indietro nel tempo……ho gli stessi tuoi ricordi….il té nella caraffa preparato per poi essere raffreddato aveva il suo perché …..un eccezione da rendere abitudine in questa societá che ha bisogno di rinascere……la crisi allora qualcosa di buono ci lascerá, la riscoperta delle cose semplici che rimangono sempre le più preziose!!

    • coccolatime ha detto:

      mamma mia che belle parole gabila…è vero!!! la riscoperta delle cose semplici e autentiche ci salverà …e non certo entrare in un vortice di AVERE e PRETENDERE…verbi che non aiutano a rinascere dalla crisi…

  3. Elisa ha detto:

    Compro le pesche e lo faccio!!!
    A me questo ricordo manca, ma potrebbe diventare un profumato ricordo per la mia bimba!!!
    Un abbraccio
    Elisa

  4. coccola time ha detto:

    i sapori e gli odori parleranno per noi…ai nostri figli..buona notte carissima! p.s. almeno spero!

  5. patrizia ha detto:

    Sai Enrica, anche a me rifare certe ricette riporta alla mente ricordi d’infanzia… E’ come una sinestesia sentire un profumo, una fragranza e collegarlo a un momento ben preciso di quando mia madre mi preparava un dolce o solo una merenda speciale. E’ per questo che decisi di aprire un blog ormai tre anni fa (che poi ho abbandonato miseramente, ma ora mi sono ripresa il mio posto con un nuovo blog). Buono il tè alla pesca, poi quello bianco particolarmente. Un bacio patrizia

    • coccolatime ha detto:

      ricordo quando ti ho conosciuta a Pisa (non so se ti ricordi di me..ma io di te SI) mi dicesti di questo vecchio blog..e del tempo che ci porta via poterlo gestire…c’ho pensato bene anche io prima di aprirlo…e non è banale …io poi che sono sempre incasinata…ma devo dire che è stupendo e quasi catartico poter scrivere le emozioni che mi suscitano certi ricordi..o approfondire certe tematiche che se non avessi il blog non approfondirei…certo è che rispetto alle tue ricette il tè alla pesca fa ridere..maaaaaaaaaaa..provalo e saprai dirmi….anche per un dopo cena con gli amici…la sua figura la fa!! vedrai!!

  6. Serena ha detto:

    Non credevo fosse così semplice… io preferivo il the al limone, ma adesso mi fai venire voglia di provare anche questo!

    • coccolatime ha detto:

      è una cavolata pazzesca…facilissimo…ma quando lo faccio agli amici la sua figura la fa…forse come dice gabila….non usa più fare il tè e freddarlo..si compra e via con tutte le schifezze che ci mettono…mi raccomando…le pesche mettile dentro a tè freddoooooooo
      un bacio

  7. elisa ha detto:

    Cara Enrica,
    detto e fatto!!
    E’ piaciuto tantissimo…ma altro che un litro, ne dovrò fare molto di più!!
    Ho usato il thè binaco, ma… le pesche le ho messe subito, con il the bollente.
    Prossima volta proverò a freddo!
    ciao

    elisa

    • coccolatime ha detto:

      vabbè….male di poco…ma è meglio se le metti quando il tè è freddo per non farle annerire..tanto devono stare dentro assai per prender eil restrogusto delle pesche!! come mi fa piacere che ti sia piaciutooooo….è la tradizione che continua…guarda mi commuovo a scrivertelo!!!anche alla tua piccolina è piaciuto?? dimmi…

  8. lalla ha detto:

    Questa te la copio di sicuro;-); tanto adoro bere il tè caldo in inverno, tanto mi piacerebbe gustarmelo freddo in estate, ma non ho mai trovato ricette che mi convincessero…allora compro quello pronto…ma non l’ho mai comprato.
    Le cose della tradizione alla fine piacciono sempre a tutti.

  9. Francesca ha detto:

    Che bei ricordi… amo i cibi legati alla nostra infanzia, ci accompagnano sempre… sono una sicurezza…
    Adoro il tè, ne bevo tantissimo, non passa giorno senza… l’idea di tuffarci la frutta è ottima, una sangria più sana e leggera… che non fa girare la testa ma disseta… 🙂

    • coccolatime ha detto:

      bona la sangria…..è che devo starci attenta che mi ci ‘mbriaco!!!quando fa caldo…bella fresca..va giù che è na bellezza…
      è vero sono rassicuranti e condividerlo con tutte voi è una gioia immensa!! credimi!

  10. Buonooo! Mi sembra di sentire già il profumo..

  11. Cristina ha detto:

    Lo faccio di sicuro. Mi piace il thè alla pesca, ma l’ho sempre fatto con quello con i pezzi di pesche disidratati. Con la tua versione viene mille volte più saporito

  12. […] tratta un freschissimo Thè Bianco, con pesche e menta, e vorrei invitarvi a leggere il suo post, e scoprire i bellissimi ricordi che Enrica ci racconta legati a questa bibita. Chissà se per […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...