Spiedini di pesce con olio al prezzemolo…perchè io valgo!!!

Spesso non esiste un perchè se mi prende la voglia di coccolarmi …

forse perchè è finita la scuola…e mi trovo del tempo libero a disposizione e non ci sono abituata…

2

 

 

forse perchè è tornato mio marito dalla Cina…

 

 

oookkk

 

forse perchè mio figlio ha l’esame di maturità…

 

yuppi

 

 

 

forse perchè semplicemnte  ho deciso di volermi bene…e  mi merito una coccola…da condividere con chi amo….

 

 

©

 

 

senza troppi perchè  ho deciso stasera di regalarmi questo finger food sfizioso e salutare…con del Bramito ghiacciato…e la griglia accesa per l’occasione…aspettando l’Italia al mondiale…in una sera di Giugno…di inizio estate… riappropiandomi del mio tempo

 

yuppi1

 

 

La ricetta è di H. Beck….ho riadattato solo il tipo di pesce per le quantità..visto che per 3 persone ho fatto 6 piccoli spiedini….

 

 

yuppi 3

 

 

Ingredienti per 10 spiedini

120 gr di spigola (io rana pescatrice)

15 mazzancolle medie (io gamberoni sgusciati)

1o cozze

10 rametti di rosmarino

2 rametti di timo

2 spicchi di aglio

1 limone

1 dl di vino bianco

1 peperone rosso

1 zucchina

50 gr di sesamo tostato

20 foglie di prezzemolo

olio extravergine d’oliva Agricola Doria

sale integrale

pepe in grani

 

yuppi4

 

Procedimento

Tagliare il pesce ricavando 10 dadini. Lavare i gamberi, sgusciare e togliere il filo nero dorsale. Pulire le cozze e fare aprire in una padella ben calda con un filo di olio, il timo, uno spicchio di aglio e il vino bianco. Togliere i molluschi dalle valve e filtrare l’acqua di cottura.

Dividere il peperone in quarti, pulire internamente, pelare e ritagliare dei quadretti di 2 centimetri di lato.

Asportare la parte verde delle zucchina ricavando dei nastri spessi circa 3 millimetri; ritagliarli quindi a quadretti di 2 centimetri di lato.

Mettere tutti gli ingredienti preparati in un’insalatiera e fare marinare per 4 ore con un poco di olio, uno spicchio di aglio tagliato a fettine, la scorza del limone tagliata a julienne fine, il liquido di cottura delle cozze, alcuni grani di pepe pestati, il timo e alcuni agli di rosmarino ricavati dalla base dei rametti.

Frullare le foglie di prezzemolo con alcuni cucchiai di olio, una presa di sale e alcune gocce di limone, fino ad ottenere una salsa fluida e ben emulsionata.

Togliere gli aghi di rosmarino dalla parte terminale e centrale di tutti i rametti per poterli utilizzare come spiedini. Lasciare solamente un cuffo all’estremità superiore. Infilzare quindi pesce, gamberi, cozze e verdure, alternando i vari ingredienti.

Cuocere gli spiedini alla brace, salare leggermente dopodichè passare da un lato sul sesamo tostato. Accompagnare gli spiedini con l’emulsione di olio e prezzemolo.

Con questa ricetta partecipo  al contest “Noi NON siamo a dieta”

NOI-NON-SIAMO-A-DIETA-BANNER-copy

23 commenti su “Spiedini di pesce con olio al prezzemolo…perchè io valgo!!!

  1. stravagaria ha detto:

    Tuo marito e tuo figlio ti avranno già eletta cuoca dell’anno! Scherzi a parte questi spiedini sono una favola e il contesto di più!

  2. Che belli che sono, buonissimi e molto eleganti, hai fatto proprio bene a concederti questa coccola!

  3. SABRINA RABBIA ha detto:

    che buoni molto invitanti ciao Sabry

  4. Ma che bello! Coccolarsi con una ricetta così speciale è proprio il massimo!

  5. Che idea sfiziosa e che presentazione elegante!

  6. aria ha detto:

    Tutto in questo post fa sognare….ma quella foto del fiore mi ha proprio ricatapultata alla mia infanzia ; )

  7. Ma che belli … buonissimi e originali. Perfetti come finger food … da provare! buon week end
    Manu

  8. Come sta andando l’esame di tuo figlio? Che traccia ha scelto? (sono curiosissima!).
    Che piatto meravigliso ed estivo! Io adoro i crostacei, ma anche la rana pescatrice, con la sua carne così polposa, ho scoperto che si addice perfettamente ai miei gusti. Poi le tue immagini, fanno, come sempre, la loro parte.
    Un bacione e buon weekend.

    • coccolatime ha detto:

      ha scelto la traccia sulla responsabilità! sono d’accordo con tutto quello che hai scritto….mi manca leggertiiiiiiiiiiii……arrivo subito per vedere le tue newssssssssss

  9. panelibrienuvole ha detto:

    Mi piace tanto questo tuo godersi la vita, questa voglia di coccolarsi con cose belle e buone, anche con poco (non in questo caso…) ma fatto con cura e dedizione. È tutto un programma di vita. 😉
    Golosissima la ricetta!

    • coccolatime ha detto:

      sono felice che tu mi legga oltre ciò che scrivo…è vero è proprio cosi….la coccola è uno stato d’animo particolare ..è un diritto di tutti noi….e questo spiedino era una voglia di pescino fresco e sfizioso che mi son concessa…più la fatica di organizzarlo che di farlo un bacio grande !!!

  10. Elisa ha detto:

    E hai fatto bene a coccolarti!!! E hai coccolato pure me!!!
    Che splendida teiera che ti ha portato!!! Mi piacciono moltissimo!!! Ma solo mio marito é tornato dalla Cina senza, nonostante espliciti suggerimenti!?!?!?
    Mi piace molto come hai fatto questi spiedini! Sfizioso il sesamo!!!!
    Ciao

    • coccolatime ha detto:

      mica gli ho detto niente….è che ci sono in fissa da una vita….ma non l’ho mai comprata perchè 150 euro circa mi sembra esagerato per una teiera…lui è andato una sera a cena e l’ha vista e gli è balenata l’idea avendo il sabato libero per poter girovagare…ma sai che non è stato facile trovarla??? e comunque l’ha presa ad un prezzo accettabile e fattibile…un bacio

  11. Marianna ha detto:

    Ciao Enrica… amo “leggerti” attraverso le tue foto!!! Quanto riesci a raccontare di te, delle tue emozioni, dei tuoi desideri attraverso uno scatto!! Mi piace moltissimo questo di te… Mi hai fatto venire voglia di griglia e pesce con questa ricetta sfiziosa!!! A presto e buon week – end!!!

    • coccolatime ha detto:

      tu mi leggi sempre dentro….e mi piace tantissimo…aspetto di leggere i tuoi commenti ai miei post e quando vedo il tuo nome apro veloce la finestra per leggere cosa hai scritto…perchè mi piace quello che scrivi….sia nei tuoi post che ai miei commenti…grazie per esserci e per averti incontrata!!!

  12. […] E SASAMO BIANCO&NERO (ricetta da Coccola Time) ho seguito le sue indicazioni che trovate qui, usando mazzancolle, cozze e rana pescatrice.  Ho utilizzato sia sesamo bianco che nero […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...