Esperimenti di piadine per il Mondiale……

Nuovo mese e nuovo appuntamento con MTC …e….nuovi stimoli…LA PIADINA….

Mi riporta alle mie vacanze da piccola..al liscio …alle feste di paese…..alle luci in mezzo agli alberi..alle bancarelle con leccornie fumanti e calde nonostante la calura estiva….alla gente…calda accogliente ….organizzata…gente che ha voglia di lavorare e crescere…

Mi divertivo da matti…ora che ci penso io mi son sempre divertita…e anche adesso …difficilmente non mi diverto….in molte cose che faccio ho la fortuna di divertirmi e di farle con gioia e allegria…

frida 1

 

Giorni fa girovagando sul web ho incrociato questo sito e la sua ideatrice IDAFROSK: è norvegese e in ogni suo piatto il cibo appare come fonte di ispirazione creativa…food art… Con The Art Toast Project è riuscita a trasformare dei semplici pezzi di pane da toast  in tele in cui riprodurre quadri … geniale!!!

frida 2

 

Potevo lasciarmi sfuggire tale occasione?? eh no!! non sia mai detto …ANCHE IO!!! con la mia piadina ho voluto cimentarmi nella mia food art de noiartri…..

magritte 1

magritte 2

 

La ricetta delle mie piadine  è quella di Tiziana….per l’occasione ho acquistato la padella antiaderente per la cottura …se le cose si fanno… vanno fatte perbene !!!

Non mi ha preoccupata la ricetta….ho eseguito il procedimento alla lettera  ed è stato così rassicurante seguire alla lettera le dritte di una ricetta che sai a priori che risulterà vincente… perchè sperimentata da altre mani…da storie spesso di famiglia e di esperienza …tramandate… da mani sapienti..storie di donne…

e poi devo ammettere che adoro le ricette tradizionali ….

personalmente le ricette  mi piacciono classiche e senza tante storie….

e se strutto ci deve essere che SIA!!!

eppure mai usato lo strutto in vita mia…e quando l’ho messo nella farina…ho chiuso gli occhi…..mi faceva un pò effetto….ma mi son fidata…delle mani sapienti….delle donne che hanno lavorato questa ricetta prima di me…… e che attraverso me ….ignara toscana…è tornata a vivere…ancora una volta ..

Mi sono ispirata per le farciture a questo libro: ‘Tutti pazzi per le piadine’ di I. Bracq-Le Page

Ok ……ho  giocato…ho  gli attrezzi minimi richiesti….la ricetta  base è stampata …la spesa con gli ingredienti adatti  per le salsine è stata diligentemente eseguita ….adesso si può iniziare a danzare con la piadina…e che liscio sia….alè Casadei e vaiiiiiiiiiiiiiiiii..

 

Impasto

ok2

ho pesato l’impasto da lievitato (48 ore in frigo) e l’ho diviso in sei palline delle stesso peso….alcune le ho stese di più..una l’ho lasciata più alta…ma ai miei non è piaciuta…le ho cotte una per una e farcita al volo….calde sono la fine del mondo!!!

 

Quindi ho provato quattro ricette cosi potevamo fare un minimo di degustazione e fare anche noi il toto piadina di casa mia…

ok

ok1

Ricetta per piadina messicana :

Fagioli rossi  (bio) scaldati con pepe macinato al momento olio evo (Agricola Doria) e Fleur de Sal

Macinato magrissimo sulla griglia.

Guacamole

Ingredienti
Avocado : ben maturi 2

1 Peperoncino verde fresco piccante

1 Pomodoro

Aglio 1 spicchio

1 piccola Cipolla bianca fresca

Olio  Evo  2-3 cucchaiai

Cumino in polvere 1/2 cucchiaino

1 Lime : il succo e la scorza grattugiata

Pepe macinato al momento abbondante

Sale integrale marino

Procedimento:

Per preparare la salsa guacomole iniziate tagliando gli avocado a metà, privateli del nocciolo centrale e poi spellateli.
Riducete la polpa a piccoli dadini , dividetela a metà e ponetene una parte in una ciotola, che schiaccerete con una forchetta (o un pestello) fino a ridurla in poltiglia cremosa Mondate aglio, cipolla, tritateli finemente, poi aggiungeteli alla crema di avocado, fate la stessa cosa con il peperoncino ; spellate i pomodori, togliete loro i semi interni , tagliateli a piccoli dadini e aggiungeteli al composto .
Lavate il lime, asciugatelo, grattugiate la scorza e spremetene il succo; aggiungete anche questi ingredienti al composto insieme alla polvere di cumino , il sale, e abbondante pepe macinato al momento.Miscelate con cura gli ingredienti, aggiungete qualche cucchiaio di olio di oliva e per ultimo unite al composto l’altra parte della polpa di avocado tagliata a dadini .
Coprite il guacamole e lasciatelo riposare per almeno mezz’ora, per far si che i sapori si fondano al meglio (io ho frullato il tutto per renderlo cremoso).

ok5

 

 

Ok 6

Ricetta per gamberi e erba cipollina:

Ingredienti:

2 hg di gamberi freschi

creme fraiche

erba cipollina

Procedimento:

Cuocere i gamberi con limone, olio evo, fleur de sal. Stendere sulla piadina la Creme Fraiche e l’erba cipollina. Infine aggiungere i gamberi.

 

0k7

Ricetta mignon:

Prosciutto S.Daniele e misticanza dell’orto.

Piadina tagliata con il coppapasta.

La crema base è hummus di ceci.

Ricetta Hummus:

Ingredienti:
1 scatola di ceci precotti
2 cucchiai di salsa tahina
1 limone spremuto
5 cucchiai di olio
1 spicchio di aglio, possibilmente fresco
1/2 cucchiaino di cumino in polvere (facoltativo)
1 pizzico di sale

Scolate i ceci e sciacquateli bene. Per fare un lavoro ‘di fino’, potete anche sbucciare i ceci uno ad uno, privandoli della pellicina… ma è un lavoro per palati delicati che noi non facciamo quasi mai.
Mettete i ceci nel robot da cucina con le lame, insieme al succo del limone, la tahina, l’aglio, il sale,il cumino e l’olio, e miscelate molto bene. Il risultato deve essere cremoso e spumoso. Nel caso in cui l’hummus non vi sembri abbastanza spumoso, potete aggiungere ancora qualche goccia di succo di limone e soprattutto olio di buona qualità.

 

ok7

Ricetta con uovo, rucola e tzatziki.

Tzatziki

Ingredienti:
•400 gr di yogurt intero (ottimo quello greco che si trova comunemente nei supermercati)
•metà di un cetriolo, sbucciato e grattugiato
•4-8 spicchi d’aglio (a seconda dei gusti) finemente tritati
•succo di mezzo limone
•2 cucchiai di olio extravergine di oliva
•sale q.b.

Procedimento

Preparate tutti gli ingredienti in anticipo. Unite in una scodella l’olio e il succo di limone, quindi aggiungervi lentamente lo yogurt, avendo cura di unirlo completamente con il mix di olio. Aggiungete l’aglio (secondo i gusti) e il cetriolo grattugiato, continuando a mescolare finchè tutto sia amalgamato.

Per aggiungere un tocco di freschezza, può essere aggiunto allo tzatzichi anche un po’ di menta fresca.

(io ho dimezzato le dosi )

 

 

ok3

ok4

 

Dopo tutto questo sbattimento…il toto piadina l’ha vinto:

….indovinate un po??? la piadina con il salame!!!!!

 

Con questa serata del mondiale e con la nostra cena di venerdi scorso…..quando giocava l’Italia…con le bandiere spiegate al terrazzo…gratificandoci con della buona birra per accompagnare queste delizie calde e fragranti….

partecipo all’MTC di Giugno

BANNER

 

 

34 commenti su “Esperimenti di piadine per il Mondiale……

  1. foodlovecouture ha detto:

    Oddio ma sono stupende le tue piadine artistiche! Entrambe, la seconda spiritosa ma la prima mi ha proprio colpita! Brava bravissima, complimenti !

    • coccolatime ha detto:

      laprima ero più gasata….la seconda mi ero scocciata…troppo tempo..e l’ho tirata via…si nota eh? ahahhahaha mi hai sgamataaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!! GRAZIE davvero!!

  2. L’ultima partita dell’Italia ai Mondiali si è rivelata molto deludente… Ma no le tue piadine, che sono sensazionali!

  3. In bocca al lupissimo Cara Enrica😊

  4. Erika ha detto:

    ma sono trooooooppppooo simpatiche le tue piadine!! te ne rubo una… Gnam!

  5. Un’opera d’arte! Troppo belle queste piadine…

  6. Franci (Gaudio) ha detto:

    Ma quante ne hai fatte! Bellissime quelle artistiche, e immagino che buone tutte quante… e di sicuro hai lavorato meglio tu che la Nazionale venerdì scorso! ;o)

  7. Ros ha detto:

    Bella l’idea di tante farciture diverse, anche artistiche :-). La piadina non fa parte della mia cucina tradizionale e infatti l’ho mangiata poche volte, mai preparata a casa. Credo che dovrei rimediare e spaziare di più con le specialità di altre regioni italiane. Ti faccio i complimenti ancora una volta per le foto e mi prenoto per una piadina con uovo, rucola e tzatziki (che in questo momento mi fa pensare al mare e al sole della Grecia, mentre sono a lavoro). Baci, cara!!

    • coccolatime ha detto:

      mica male che ti faccia pensare alla Grecia mentre sei al lavoro….magia del cibo e dei sapori che ci riportano a pensieri belli e dolci ricordi!!! questa ricetta è veramente facile e buona…e mi son divertita con le salsine….ma che buone!!!!

  8. Mamma che meraviglia!una meglio dell’altra, le mangerei tutte! C’è da divertirsi ad arricchirle,decorarle,farcirle!uno spasso!

  9. tiziana ha detto:

    La piada con il salame in effetti ha il suo gran perché!!!! Però qui c’è una carrellata di meraviglie, tante idee, tanti abbinamenti, le salse.. tutto ben fatto, ben abbinato, davvero bravissima. Quella con l’uovo potrebbe essere la mia preferita, e dico potrebbe solo perché difficilmente scarterei una di queste proposte!!! Ti faccio anche tantissimi complimenti per le due versioni artistiche che sono meravigliose a dir poco, queste cose mi affascinano tanto, e anche per la foto della piada nel minicarrello che è fortissima!!!! grazie tante!!!!

    • coccolatime ha detto:

      ah bè dillo ai miei…..il salame …quello buono …ovviamente….è il cibo più buono che esista!!! mio marito è drogato di salame…ma davvero davvero eh! lo dice lui stesso….non riesce a resistergli…lo rilassa…rimane stonato dal suo profumo…non ce la fa a fermarsi……specialemnte con piadina…focaccia o pane buono!!! il minicarrello lo presi in germania la scorsa estate….completamente dimenticato….e riesumato per l’occasione!!! grazie a te cara!!!

  10. Angela ha detto:

    No, dai… ma che spettacolo la donnina sulla piadina! Bravissima!
    Non so quale avrei scelto ma mi sarei volentieri sacrificata ad assaggiarle tutte 😀 😀 😀
    Bentornata… anche io “un pò vengo e un pò vado”, dal mio blog e dagli altri 😉

    • coccolatime ha detto:

      la donnina dovrebbe essere Frida Kahlo…..ovviamente impropabile eh!! erano davvero buone tutte…..le salsine home made hanno dato un tocco incredibile associate alla friabiità della piadina calda…na libidine!

  11. Eres ha detto:

    no vabbè..frida nella piadina…grande!!! *______________________*
    le altre devono essere stra-buone ma voto per la messicana.

  12. Francesca P. ha detto:

    Per il Mondiale non comment, a caldo… ma invece delle tue piadine buonissime parliamo eccome! Mi piacciono tutte tutte… adoro le ricette che si fanno in 4, così le idee sono tante e la pancia poi è veramente sazia! 🙂 Ho un debole per la versione messicana (e non a caso le ultime due partite le ho accompagnate cosi, con nachos e guacamole) ma anche quella coi gamberi è molto sfiziosa… e quanto è bello quel mini carrello della spesa?! Ci voglio salire anche io, come quando da bambina mi infilavo in quello di mia madre al supermercato! 😀
    Un abbraccio a te e un saluto alla signorina della prima foto, ehehe!

  13. la Greg ha detto:

    le piadine artistiche sono fortissime…come te del resto…e le tue foto!!!
    la mia preferita? prosciutto, misticanza ed hummus

  14. quando si dice che anche la cucina è un’arte mica si sbagliano..
    Che meraviglia queste piadine…sono talmente belle che è un peccato mangiarle!!
    Brava davvero!!

    • coccolatime ha detto:

      grazie….ma son state divorate al volo posso garantirtelo!!!certo che è un’arte….secondo me anche come si presenta un piatto è arte…anche semplce..eh! non son certo brava..ma sui colori mi piace giocare!!

  15. elisa ha detto:

    ma come??? non avevo scritto??!!! forse ho commentato a voce!!
    beh.. simpatiche le tue piade artistiche.. ma come ti son venute in mente!!! ahahahahh! forti!!
    le tue piade mi piacciono, molto.. le avrei assaggiate volentieri!!!!
    ciaoooooo
    elisa

  16. alessandra ha detto:

    no, vabbè, ma tu sei un genio… e pure con un notevole senso dell’umorismo, cosa che di solito manca ai tuoi colleghi 🙂 mi hai stupito, divertito e, quel che più conta, convinto: perchè è vero che qui si ride, ma si cucina seriamente, come dimostrano le tue 4 proposte, molto ben strutturate e altrettanto ben armonizzate. Tanto che la piadina col salame l’avrei volentieri lasciata agli altri estimatori e mi sarei dedicata completamente a queste! bravissima!

    • coccolatime ha detto:

      sei sempre troppo buona Alessandra…grazie infinite…ma si!! l’umorismo e l’ironia non mi mancano da brava livornesaccia!!!e le piadine erano davvero buone…le salsine le hanno rese particolari ….e poi fatte in casa hanno tutto un altro sapore!!! è inutile!!! troppo più buone!! grazie a voi ….per gli stimoli che ci date ogni mese….

  17. […] tutto è partito da un’idea che avevo avuto per MTC   esattamente per la sfida n. […]

  18. […] contenuto!  I classificata In realtà sono 3 foto le prime classificate, entrambe realizzate da Enrica che è stata la mattatrice di questa edizione: ha realizzato diversi scatti non solo belli, […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...