Un patè antico:crostini toscani con fegatini di pollo

Vedete questa ricetta unisce tutti noi toscani….un territorio cosi particolare con tantissime  tipicità, ma un minimo comune multiplo lo abbiamo , si sono  loro I CROSTINI DI FEGATINI…..appaiono magicamente sulle tavole delle occasioni…non ho memoria di una sola festa della mia famiglia senza di loro…ricordo i crostini della nonna di mio marito…di mia suocera…di mia madre..di mia zia..di mia nonna…mai ne ho assaggiati di uguali, sempre diversi, sia pure per delle sfumature…

toscana-tariffe-gas-1024x654                                                                        Immagine tratta dal WEB

Un harem di mani intente in una ricetta che si tramanda da generazioni…

la nonna di mio marito bagnava il pane con il brodo di pollo, mia nonna ci spalmava del burro, mia suocera ci metteva il  cappero sopra, mia madre usava il ‘ramerino’ (rosmarino), mia zia friggeva il pane…insomma tutti sapori diversi…spesso anche in base alla proporzione degli ingredienti, dell’aggiunta o meno della salsa di pomodoro..oppure dall’utilizzo della salvia…

10

Anche nel mitico libro di cucina dell’Artusi pubblicato nel 1891,  l’Arte del mangiare bene,  parla dei crostini di pollo, nella categoria dei principii (gli antipasti)…

9

 

e’ inutile ho una passione folle per questi crostini..pensate che nei primi mesi di gravidanza…avevo le nausee e l’unico sollievo lo provavo con I CROSTINI DEI Fegatini di pollo (lo so strana!!!)…e vi garantisco che non mi hanno ancora annoiata…è più forte di me…

2

Ovviamente questo mese partecipo a Recipe della cara Flavia e dal blog della vincitrice di Maggio Se cucino….sorrido!   potevo non scegliere questa ricetta??  no dico…secondo voi potevo resistere??

4

 

Cosi con del buon pane nero alle noci ..abbrustolito in forno…ho assaggiato l’ennesima versione di crostini toscani….e anche questi OTTIMI!!!

Una libidine….come al solito…e come al solito un sapore diverso…i crostini sono cosi…prendere o lasciare e io me li prendo tutti!!

Ho lasciato gli ingredienti esattamente come la ricetta propone, solo il pane è quello integralissimo e con lievitazione naturale al posto del nostro pane casalingo toscano bianco

8

 

Crostini con fegatini di pollo

Ingredienti (per 4 persone)
250 g fegatini di pollo
1/2 cipolla
3-4 foglie di salvia
vino rosso
1 cucchiaio di capperi sotto sale
4 filetti di acciuga salate
brodo (poco)
olio
sale
pepe
pane toscano

1

Procedimento

Dissalare capperi e acciughe.
Tagliare il pane toscano a fettine dello spessore di c.a 1 cm.
Tritare finemente la cipolla e farla appassire in una padella nella quale sia stato scaldato un po’ di olio.
A questo punto unire le foglie di salvia e i fegatini tagliati grossolanamente.
Cuocerli pian piano sfumando con il vino ed aggiungendolo poco a poco nel caso il fondo si rivelasse troppo asciutto.
Se, al contrario, il fondo fosse troppo umido, alzare la fiamma per farlo asciugare.
Dopo circa 15 minuti, togliere la padella dal fuoco e versare i fegatini su un tagliere.
Utilizzando la mezzaluna, tritarli unitamente ai filetti di acciuga e ai capperi (è interdetto l’uso del mixer. Pena la vanificazione della consistenza del piatto!)
Rimettere il composto in padella e farlo cuocere a fiamma bassa ancora per qualche minuto aggiustando il sapore con sale e pepe.
Nel frattempo abbrustolire leggermente le fettine di pane e far intiepidire il brodo.
Immergere il fondo di ogni fettina nel brodo lasciando la parte superiore asciutta.
Disporle sul piatto di portata e spalmarvi sopra, in abbondanza, la farcia di fegatini.

Con questa ricetta partecipo a Recipe di Maggio

maggio 2015