Pesto di peperoni rossi con pinoli e aglio arrostito…

Ero ancora molto piccola…Raccoglievo i pinoli nel giardino di Fabrizio il mio amichetto storico…lui aveva quasi un piccolo parco e noi due giocavamo spesso soli… può sembrare triste ma posso assicurarvi che ho ricordi intensi e gioiosi di quel periodo…più che altro ricordo la luce dei tramonti sul mare…la resina appiccicosa… la fatica ad aprire quelle pigne secche e scovare il guscio polveroso dei pinoli…ricordo che riuscivamo a farne scorpacciate…li rompevamo con dei sassi…mi sentivo trasgressiva…il profumo del mare circondava la casa di Fabrizio…mi sentivo libera …

Ho perso le tracce di Fabrizio…so che è diventato medico….ed i suoi genitori vivono ancora nella vecchia casa con i pini giganteschi accanto al mare…

Per questo pesto ho usato degli ingredienti che amo particolarmente e che mi ricordano la mia città e il suo mare..la mia toscana… i pinoli della tenuta di San Rossore…il profumo e l’aroma dei ricordi…il sentore di libertà…che secondo me è la vera gioia della cucina…

4

6

8

Per 4 persone:
60 gr di pinoli tostati biologici di San Rossore
3 teste di aglio arrostite
2 peperoni rossi arrostiti e spellati
½ cucchiaino di pepe di cayenna
Olio extra vergine di oliva toscano
Sale e pepe a piacere
50 gr di caprino

 

2

 

1
Un piccolo peperone giallo arrostito e tagliato a listarelle.
Polvere di prezzemolo (per aromatizzare il condimento ).
Ho utilizzato il pestello di legno (quello di marmo lo uso per le spezie) e lentamente è venuta una poltiglia che ho irrorato con l’olio.

 

3

Gran parte dei peperoni li ho passati al mixer, ma questo solo per gusto personale…in quanto adoro le cremine avvolgenti sulle fettuccine ruvide casalinghe.
L’aglio è stato arrostito in forno a 200°C ed irrorato precedentemente con dell’olio.
Il sapore della crema di aglio è delicatissimo.

9

 

Il prezzemolo è stato messo in forno con lo sportello semiaperto a 150 °C per circa 30 minuti e solo dopo essersi raffreddato l’ho frullato, creando una polvere.

7

Con questa ricetta partecipo al contest di Profumo di broccoli

 

Contest profumodibroccoli

9 commenti su “Pesto di peperoni rossi con pinoli e aglio arrostito…

  1. unapiccolamela ha detto:

    I sapori della memoria, lo stesso mio pensiero di oggi.
    Questo pesto raccoglie un ventaglio di profumi che riporta all’estate, mi sembra di poterlo sentire.
    Una meraviglia Enrica!
    E poi quella foto delle teste d’aglio,bravissima!

  2. adoro il pesto rosso, l’ho proposto pure io tempo fa, associato ai tuoi ricordi ha un valore maggiore, lo provo sicuro per sentire com’è con l’aglio arrostito, grazie, un abbraccio!

  3. rossina37 ha detto:

    I ricordi di quando ero bambina ogni tanto mi ritornano alla mente appena assaggio qualcosa o un profumo mi invade e sono ricordi che sanno coccolare il cuore…
    Il tuo ricordo non è un ricordo triste, è un ricordo tenerissimo!
    E questo pesto… beh, una vera delizia !
    Bravissima davvero!

  4. Ho l’acquolina, credimi!😃

  5. panelibrienuvole ha detto:

    Ciao Enrica, che bello ritrovarti dopo tanto tempo!
    La tua descrizione mi ha suscitato tanti ricordi…chissà, forse è prerogativa dei bambini quella di trascorrere tanto tempo giocando coi pinoli. Ricordo di averlo fatto da piccolissima, quando li raccoglievo col nonno, e poi a scuola, durante la ricreazione, e ancora d’estate al mare…che ricordi lontani!
    E questa salsina la vorrei proprio assaggiare.
    Ti mando un abbraccio grande!
    Alice

  6. londarmonica ha detto:

    Acquolina in bocca, ma ormai non riesco più a trovare dei peperoni che sappiano di qualcosa. Terrò da parte la ricetta per la prossima estate.

  7. Tiziana Bontempi ha detto:

    Ciao e piacere di conoscerti in questa bella occasione.
    Grazie di partecipare alla mia raccolta. Mi fa tanto, tanto piacere.
    Sono un pò in ritardo con l’inserimento di tante ricette, ma aggiornerò il post con la tua ricetta al più presto.
    Alla prossima occasione 🙂
    Tiziana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...