Coccole per la mente: Il Pranzo di Babette

La prima volta che vidi  ‘Il pranzo di Babette’  era appena uscito nelle sale cinematografiche, mi colpì la sua essenza, ma lo trovai troppo lento, grigio e cerimonioso.

Babette 1

Babette 2

Oggi l’ho rivisto con occhi diversi e ho assaporato la lentezza con la quale è stato girato. Mi è piaciuto la visione dell’amore eterea e irreale che attraversa a tratti la trama, tipica del periodo storico e letterario nel quale è ambientato il film.

IMGP0093 (2)

Ho adorato il luogo dove è stato girato (ho una passione per i paesi del nord Europa) e ho capito il messaggio appieno, che forse troppo giovane e frenetica mi era sfuggito. I diecimila franchi di Babette sfumati in una superba cena, degna del Cafè Anglais…ma in fondo proprio Babette era la cuoca del famoso locale parigino.

Ho letto il racconto di Karen Blixen prima di rivedere il film. Mi ha sorpreso l’attinenza quasi completa fra film e racconto, cosa strana nella cinematografia. Mi è piaciuto anche il racconto, mi piace come scrive la Blixen,  mi piace la Blixen in assoluto punto.

Menù

Brodo di tartaruga
Blinis Dermidoff (grano saraceno con caviale e panna acida)
Quaglie in crosta con salsa Périgourdine (foie gras e salsa al tartufo)
Insalata mista
Formaggi francsesi
Savarin al rum con frutta candita

Frutta mista
Caffè
Friandises (piccola pasticceria)

… il tutto accompagnato da vini prestigiosi come l’Ammontillado, lo champagne  Vevue Clicquot, il Tawny Port.

Non male come idea per una cena letteraria ed evocativa, forse un po’ laboriosa..ma come direbbe Babette …’questa è ARTE signore mie’…)

 Se vi interessano le ricette potete andare qua per i dettagli.

 

I bicchieri di cristallo ,l’argenteria, le porcellane, lo champagne, il cibo ricercato  e cucinato alle giuste temperature e con i tempi ottimali….una cena che porterà con sé letizia , soavità,  leggerezza a tutti i commensali.  Babette non ha più i soldi della vincita ..non ha più niente ha donato tutto in questa cena…ha donato più dei suoi soldi o del suo possibile ritorno a Parigi: ella ha donato la sua arte… ha donato se stessa.

La forza della protagonista risiede   nel riuscire ad irrompere nella apatica e abitudinaria  Berlevaag Fjord  con un tripudio di colori, passioni , sapori e odori  nuovi e sconosciuti e a liberare l’animo  delle persone represse da anni  in stereotipi creati da loro stessi.

In realtà Babette sarà una vera artista anche quando creerà la zuppa di pane e birra per le persone della comunità  ..e in questo  ha trovato il senso  stesso e profondo della sua esistenza. Perché  chi  possiede l’arte  ha  “ qualcosa, mesdames, di cui gli altri non sanno nulla.”

Sublime!!!

Babette 3

Anche noi..che creiamo ricette tutti i giorni o che inventiamo colori adeguati per una cena con un motivo ricorrente..ed organizziamo il tutto alla perfezione per inventare una serata di puro piacere per i nostri ospiti ….siamo delle piccole Babette…delle piccole artiste del quotidiano…magari non così importanti…ma lo siamo nel nostro piccolo grande mondo..e tanto ci basta e ci gratifica…perché creare ‘è un’arte di cui gli altri non sanno nulla’…

Alla prossima coccola carissime mie e vi lascio con una mia foto norvegese del sole di mezzanotte….

IMGP0195

30 commenti su “Coccole per la mente: Il Pranzo di Babette

  1. Ciao,
    sono passata a salutarti sul tuo blog. ^_^
    Adoro il pranzo di Babette, tutto il grigiore di quelle vite spazzato da un pranzo esotico e stravagante!
    Tornerò a leggerti con molto piacere,
    a presto!!!

  2. stefania ha detto:

    Bello! hai fatto una descrizione e riflessione perfetta!!
    Brava!!
    Un abbraccio e buona settimana!!

    • coccolatime ha detto:

      non so se era perfetta…è ciò che sento …io vivo di emozioni e sensazioni…sono quelle che mi hanno sempre salvato…e che danno un senso al mio blog…grazie di essere passata….buona settimana anche a te!!! davvero!!

  3. Ciao, piacere di conoscerti, grazie per essere passata da me, ti seguo con piacere …
    bellissimo il tuo post sul pranzo di Babette è uno dei miei film preferiti, ciao, a presto …

  4. Francesca ha detto:

    Vedi, parli di cinema… tutto torna! 🙂
    Questo film lo vidi in sala con i miei genitori, ma ero piccolina, non potevo apprezzarlo… mi hai fatto venire voglia di rivederlo oggi, come è successo a te… pronta a cogliere ogni dettaglio, soprattutto dopo averti letto…

    • coccolatime ha detto:

      carissima francesca…è vero eravamo su fb a parlare di cinema ed emozioni e ricordi…ed eccoti qua…ed hai ragione …tutto torna ..aspetto le tue sensazioni a riguardo..ci tengo tantissimo!!

  5. Una disamina accurata e serena del libro e del film, una conclusione profonda e intuitiva, una gratificazione e un’orgoglioso riconoscimento a tutte noi Babette. Sono felice di far parte del gruppo!

  6. vado...in cucina ha detto:

    film imperdibile per gli amanti del cibo ciao 🙂

  7. sweethouse2000 ha detto:

    Non conosco purtroppo questo film, ma mi hai incuriosito e quindi mi piacerebbe vederlo, anche perchè mi sembra di capire che è stato girato in Norvegia!
    Beh, in Norvegia ho lasciato il cuore, ho trascorso una vacanza bellissima qualche tempo fa, rilassante e visto dei paesaggi che sembrano quasi lunari, nell’entroterra. I fiordi sono un sogno, incantevoli, tutti non sono riuscita a vederli, sono arrivata fino a Flam! ..e poi Bergen mi è rimasta nel cuore, con le sue casette e il suo mercato del pesce! Mi è mancato il sole a mezzanotte perchè sono andata in agosto!
    Scusa se ho occupato molto spazio, ma quando fai rifermento a paesi che ho visto, mi fai sempre sognare con il tuo modo di proporli!
    un saluto
    Giusy

    • coccolatime ha detto:

      guarda che a me fai solo tanto piacere se scrivi tutto ciò che ti passa per la mente e che soprattutto passa attraverso le tue emozioni ed i tuoi ricordi!!! mi fai felice!!! eh no!!!! noi andammo in luglio proprio per il sole…volevamo assolutamente vederlo…e dalle foto puoi ben capire lo splendore di tali colori e sensazioni intense…eravamo sulla nave…appiccicati alla nostra compattina..e nonostante ciò puoi ben vedere che spettacolo di colori!!!

  8. elisa ha detto:

    un libro che mi è piaciuto tantissimo.
    e tui sei bravissima, è un piacere leggerti!
    ciao

    elisa

  9. Lucilla ha detto:

    Il film mi manca ….mi hai incuriosito e corro a vederlo ….. Un bacio e bravissima!!!

    • coccolatime ha detto:

      L U C I L L Aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa…..che bello leggerti qua!!! ma grazie grazie grazie….leggendo il tuo nome…mi viene in mente l’estate assolutamente!!!…e la tua risata all’ombrellone accanto…contagiosa!!!

  10. Rosaria Di Natale ha detto:

    Bellissimo il tuo post, mi hai davvero incantata, scrivi benissimo. Non ho mai visto ” il pranzo di Babette” e nemmeno letto il libro, ma ti assicuro che adesso voglio fare entrambe le cose. Grazie davvero, Baci
    Sara

    • coccolatime ha detto:

      ma dai davvero?? il racconto è davvero mignon e lo leggi in un pomeriggio domenicale..mentre il film…ti consiglio di godertelo in santa pace…perché merita carpire il segreto del messaggio!!

  11. Serena ha detto:

    Anch’io ho rivisto quel film nel weekend, mi sa che stiamo parlando della stessa emittente…
    “chi possiede l’arte ha di cui gli altri non sanno nulla.” è ciò che ho pensato per tutto il fine settimana, oltre che alle dolcissime parole che mi hai lasciato sul blog giorni fa…. grazie!

    • coccolatime ha detto:

      macchè…io ho il dvd…preso con l’iniziativa di donna moderna..non so se ricordi….molto carina ..food e film…sono felice che ti abbia fatto riflettere….perché tu di arte ne hai da vendere…altroché…non devi ringraziarmi…ti sono vicina!!! ❤

  12. Ciao!! grazie per essere passata da me, il tuo salotto è veramente coccoloso 🙂

    Ti seguo su bloglovin’!
    A presto, Alessandra

  13. Francy Maylea ha detto:

    Ciao cara, sono Francesca del blog My Golden Glitter Corner 🙂 grazie per aver visitato il mio blog; complimenti questo tuo spazio virtuale è molto carino e pieno di cose interessanti, ti seguirò con piacere!!!
    *baci* a presto

  14. Emanuela ha detto:

    Adoro questo film!!! l’ho visto la prima volta qualche anno fa in tv poi ho preso il dvd e ogni tanto me lo riguardo, stupendo! meraviglioso insieme a Picnic ad Hanging Rock uno dei miei film preferiti! Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...